Un luogo del cuore


C’è, da qualche parte (chissà se qualcuno riconosce il posto) nelle nostre colline, un piccolo balcone delle meraviglie. Non ci torno da qualche anno, ma lo ricordo delimitato su un lato da una staccionata di legno e pietra e sull’altro da arbusti e cespugli.

Dalla parte della staccionata lo sguardo si perde su una piccola porzione di campagna che parla d’infinito; gli occhi sono liberi di pascolare in un’ampia valle, su fino al prossimo crinale collinare, oltre il quale riescono a cogliere la pianura e la sua eterna foschia, e poi a destra giù fino ad intuire il percorso nascosto del fiume grazie ai rilievi che ne delimitano l’altra sponda, e a sinistra su verso il vicino monte, alto e scuro di foresta. Sotto, distante, una strada tortuosa su cui raramente passano auto e d’estate più facilmente trattori.

Alle spalle del balcone, un breve sentiero tra le piante, un piccolo cimitero con la fontanella amica, infine la carrabile che più giù, oltre la pineta, si unisce alla provinciale. Ma guardando in alto, fin dal camposanto, rassicurante e solenne, si scorge la sagoma di una chiesa: millenaria, costruita dalla gente con i materiali più poveri; il suo nome un’antonomasia, tangibile.

Quel balcone è per me un luogo del cuore, un luogo dove spesso, più giovane, mi sono trovato in compagnia di me stesso e dei miei pensieri, a godere della brezza calda che sale lungo il fianco della collina, nel silenzio totale rotto solo dalle cicale; o ad ammirare i colori dell’autunno sui rilievi tutt’intorno; a rabbrividire nel vento che scaglia contro i pochi lembi di pelle scoperta proiettili di neve ghiacciata, o infine a sentirmi svegliare dai profumi stranieri, per me cittadino, delle fioriture primaverili.

Un luogo che ho frequentato, un tempio interiore. Alle spalle la torre antica, davanti a me una mano di cielo, o forse lì il cielo è felino e quella è una zampa, morbida e rotonda, che accarezza una guancia della terra, in armonia.

7 commenti

  1. Lorenzo · · Rispondi

    Eh, mi sa che l’abbiamo riconosciuto, il balcone…
    Lassù, una pieve…..di sasso.

    1. Bravo! E benvenuto!

  2. barbara · · Rispondi

    Pieve di Sasso?????

    1. Già… 🙂

  3. Una prosa-poesia che riempie il cuore.Un pizzico di nostalgia,penso,ti ha ispirato e io ne sono conquistata.

  4. Dopo Pascoli, Leopardi ;-).

    1. Un omaggio al lettore appassionato del Recanatese. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

dire, fare, baciare...

pensieri di uno che cerca di essere umano

wwayne

Just another WordPress.com site

Una penna spuntata

Storia e Folklore

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

AlterEgo

Il blog di AlterEgo - Uno, Nessuno e Centomila

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

My Little Underground

storie di una gioventù bruciacchiata

Cee's Photo Challenges

Teaching the art of composition for photography.

Etcetera Etcetera Etcetera

... about nothing in particular, because "Candid photography is like a box of chocolates. You never know what you're gonna get". Photography by Lignum Draco, "The Wood Dragon" since 2013.

I am You. We are God.

A Call To Consciousness

Books, Music, Photography, & Movies

My views on the above and some...

redstuffdan

Original Pictures from Nouvelle Aquitaine

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

Standing Ovation, Seated

HELPING PEOPLE UNDERSTAND ART

lyndamichele

Just another WordPress.com site

Pizzuti

Glyptics \ Sculpture

The Syllabub Sea

Where I'm free to be me

Living & Loving Life

A journey into my world...

Pega's photography Blog

La fotografia è una scusa...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Picture Perfect Memories for life

Myriad memories frozen in time

Tina Friesen

Seek wisdom leading to life and peace.

being mrscarmichael

a superwoman in my own suburb

Think of nothing

girl, living in the far north, trying to think less and live more.

Travels and Trifles

Expressing Thought Through Photography

The Wish Factor

How did I get here...

L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Chronicles of Illusions

When I let go of what I am, I become what I might be. – Lao Tzu

Northwest Frame of Mind

At home in my corner of the world

This, that and the other thing

Looking at life through photography and words

Littlerome's room

Pensieri, parole, opere e omissioni

I did it ... for Johnny

A bit of humor, an occasional deep thought

Nora's Suitcase

You’re in a lovely site ever

Outlook in Life

... and it is ever changing

Herman van Bon Photography

Fine Art Photography, Napier, South Africa.

rpdpod

a torrent of photos/a drip of words

Ancorase

sulla rotta della consapevolezza

EL Appleby: Brain Fragments

out of my tiny mind

retireediary

The Diary of a Retiree

Top 10 of Anything and Everything

Animals, Travel, Casinos, Sports, Gift Ideas, Mental Health and So Much More!

SnappyJaye

A Photo Journey

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: