Cose preferite


Intanto che vi ascoltate John Coltrane (ma devo confessare che preferisco la voce di Julie Andrews al sax soprano), ecco un incompletissimo elenco di alcune delle mie cose preferite. Non sono particolarmente originali, ma l’anticonformismo è efficace quando è una consapevole eccezione. Se qualcuna di queste cose preferite è condivisa anche da altri, me lo facciano sapere, che formiamo una community.

Il temporale, l’ho già detto. Il suono che fa la pioggia sulle lastre ondulate, se io ci sono sotto; il suono che fa sulla pelle, se è una pioggerella fine. Il profumo della pioggia sulla polvere di una strada di campagna. La nebbia in piazza Duomo. La neve sulla Statale al mattino presto, quando ancora pochi l’hanno toccata e nessuno abbastanza da sporcarla. Il tepore di un debole sole. Il calore bruciante del sole solo se sono in vacanza.

Aprire la finestra e vedere: i cachi maturi; le balle di fieno comparse come per magia; le pozzanghere mosse dalle gocce che cadono; i pioppi fare ginnastica nel vento; i fiori della magnolia ancora spoglia; le prime foglie dell’ortensia che sembrava morta; il cielo che all’improvviso diventa nero.

Riuscire a vedere la piramide del Cimone, o il Baldo in una giornata particolarmente tersa. Il cielo sfatto e disordinato dopo una notte di tempesta.

I fiori pensili degli alberi in primavera. I profumi di una notte di maggio o di giugno, la brezza fresca, i ricordi. Le mille tonalità di rosso, giallo e marrone del giorno dei morti in Appennino, specie se c’è bel tempo. L’ultima danza delle foglie.

Una tazza di tè sorseggiata di fianco a un camino acceso. Una tazzina di caffè sorseggiata.

Cucinare. Gustare. Volare. Leggere, scrivere, imparare. Ascoltare. Fotografare. Ricordare.

Un’ora in compagnia di qualcuno che stimo, specialmente se ho imparato a stimarlo come un insegnante impara a stimare un allievo. Un viaggio in treno in compagnia di qualcuno che dice cose interessanti.

Il silenzio. Il tempo solitario, particolarmente quello imprevisto.

Un abbraccio. Parlare con i miei bambini. Giocare con i miei bambini. Dormire con i miei bambini. Passeggiare con i miei bambini.

-are, -ere, -ire con la donna che amo. La raggiungo, ho finito.

—–

E quali sono le vostre cose preferite?

3 commenti

  1. Barbara · · Rispondi

    Ciao Prof,
    sei molto Savianesco quindi non posso che adorare il tuo elenco….anche se tu nn ami gli elenchi! Noto con sommo dolore che mancano gli animali che con i loro rumori riempiono la mia vita di campagna.
    Ti prego quindi di donarmi un elenco di rumori che senti dalla tua finestra, rumori di animali ovviamente…
    Ti saluto con affetto

    1. Sarà fatto! 🙂 E’ che il grosso della musica animale intorno a casa mia è di origine uccellesca, e io di versi di uccelli non mi intendo per nulla… Ma vedrò come accontentarti. Grazie!

  2. […] finestra aperta, è sottinteso. Barbara, rispondendo al post sulle mie cose preferite, mi sollecitava a elencare i rumori, specialmente di origine animale, che sento aprendo la […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

dire, fare, baciare...

pensieri di uno che cerca di essere umano

wwayne

Just another WordPress.com site

Una penna spuntata

Storia e Folklore

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

AlterEgo

Il blog di AlterEgo - Uno, Nessuno e Centomila

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

My Little Underground

storie di una gioventù bruciacchiata

Cee's Photo Challenges

Teaching the art of composition for photography.

Etcetera Etcetera Etcetera

... about nothing in particular, because "Candid photography is like a box of chocolates. You never know what you're gonna get". Photography by Lignum Draco, "The Wood Dragon" since 2013.

I am You. We are God.

A Call To Consciousness

Books, Music, Photography, & Movies

My views on the above and some...

redstuffdan

Original Pictures from Nouvelle Aquitaine

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

Standing Ovation, Seated

HELPING PEOPLE UNDERSTAND ART

lyndamichele

Just another WordPress.com site

Pizzuti

Glyptics \ Sculpture

The Syllabub Sea

Where I'm free to be me

Living & Loving Life

A journey into my world...

Pega's photography Blog

La fotografia è una scusa...

strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Picture Perfect Memories for life

Myriad memories frozen in time

Tina Friesen

Seek wisdom leading to life and peace.

being mrscarmichael

a superwoman in my own suburb

Think of nothing

girl, living in the far north, trying to think less and live more.

Travels and Trifles

Expressing Thought Through Photography

The Wish Factor

How did I get here...

L'anticamera del cestino

Raccolta differenziata di esperienze di dubbia utilità

Chronicles of Illusions

When I let go of what I am, I become what I might be. – Lao Tzu

Northwest Frame of Mind

At home in my corner of the world

This, that and the other thing

Looking at life through photography and words

Littlerome's room

Pensieri, parole, opere e omissioni

I did it ... for Johnny

A bit of humor, an occasional deep thought

Nora's Suitcase

You’re in a lovely site ever

Outlook in Life

... and it is ever changing

Herman van Bon Photography

Fine Art Photography, Napier, South Africa.

rpdpod

a torrent of photos/a drip of words

Ancorase

sulla rotta della consapevolezza

EL Appleby: Brain Fragments

out of my tiny mind

retireediary

The Diary of a Retiree

Top 10 of Anything and Everything

Animals, Travel, Casinos, Sports, Gift Ideas, Mental Health and So Much More!

SnappyJaye

A Photo Journey

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: