Letture primaverili 2013 (6)


Dopo qualche giorno di pausa, ecco arrivare il sesto della serie. Qui il link all’ultimo della serie, così non interrompiamo la catena.

E, giusto per confessarlo, ho ripreso l’ordine alfabetico.

Via, andiamo!

Il postino di Neruda, di Antonio Skarmeta. Veramente bello. Sarà che ho visto, a suo tempo, il film che ne è stato tratto, diretto da Michael Radford, ultima interpretazione di Massimo Troisi, con Philippe Noiret, Maria Grazia Cucinotta e le musiche del grandissimo Luis Bacalov. Sarà quello, chissà. Ma il romanzo non ha solo quel qualcosa in più che tutti i romanzi hanno rispetto alle loro versioni cinematografiche. C’è quel tocco di storia che fa da sottofondo naturale alle storie dei personaggi e che rende questa, che potrebbe passare quasi completamente come una favola moderna o una storia d’amore e passione, una vicenda verosimile a cavallo del golpe del settembre 1973 in Cile. C’è, ovviamente, poesia, c’è colore, c’è amore, e c’è, inevitabilmente, morte. Una delle mie migliori letture da parecchio tempo a questa parte.

La vita non è un racconto, di Conrad Aiken. Mi è piaciuto il primo racconto, quello del signor Arcularis. Mi sono annoiato con il secondo, il terzo e il quarto. Gli altri non li ho letti, mi dispiace.

La regina d’inverno, di Boris Akunin. Con una scrittura apparentemente ingenua e un protagonista sprovveduto in un mondo, quello della Russia (e dell’Europa) della seconda metà dell’Ottocento, che sprovveduto non è, risulta evidente che Akunin prediliga i cattivi. Un bel giallo, in cui l’autore mi ha condotto abilmente a ricostruire da me il chi e il perché, ma mi ha spiazzato ogni volta sul come e sul cosa. Consigliato, anche perché è il primo di una lunga serie di romanzi che vedono protagonisti lo stesso Erast Petrovic Fandorin. (Leggo su Wikipedia che c’è anche una piccola serie che ha come personaggio principale una suora…).

E ora, via! verso nuove fantastiche avventure!

Annunci

4 commenti

  1. ma… La regina d’inverno come si trova? Niente Amazon, niente Feltrinelli…
    r

    1. hai un ebook reader o leggi solo in cartaceo?

  2. […] in questa primavera tanto piovosa quanto favorevole alle letture, sono arrivato al settimo post. Il sesto era questo, tanto per mantenere la […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Back to the Blog

Il blog che viaggia nel mio tempo... ridendoci un po' su

Seicappelli

cos'hai in testa?

testuali parole 2.0

bisettimanale di critica letteraria

khepri65

vivi e lascia vivere

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Alterego Blog

Alterego non è il solito blog

Lola Ivana

Around the world

L'autore spocchioso

Chi non salta un lettore è, è.. chi non salta un editore è, è..

Niente stronzate ©

Lo stabile specchio di un evanescente diario

Il Vecchio Mente

Memorie di uno scrittore dell'immaginario coi Baffi.

frank iodice

Dopo essere stati stampati, i libri dovrebbero essere messi davanti alle scuole, in quelle piccole casette di legno con le porticine anti pioggia, e i bambini e le bambine dovrebbero avere libero accesso a tutte le copie che vogliono.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

Interlinea due

"A volte si svela l'anima solo per vedere se c'è qualcuno in grado di ascoltarla"

La riserva di Pedro

Il ritorno all'essenziale

Cee's Photo Challenges

Teaching the art of composition for photography.

Ornitorinko

Storie di esperienze in giro per il mondo

pica cordoba

90 DAYS IN EAST TIMOR

Street Photography

Straßenfotografie • Beobachtungen am Wegesrand

Etcetera Etcetera Etcetera

... about nothing in particular, because "Candid photography is like a box of chocolates. You never know what you're gonna get". Photography by Lignum Draco, "The Wood Dragon" since 2013.

I am You. We are God.

A Call To Consciousness

Pixxxel.org

...einfach Fotos

But Is It Art?

Pictures by Declan O'Doherty

GLOBAL SAFARI

"Two roads diverged in a wood and I – I took the one less traveled by." – Robert Frost

Wish - Caroline Wilde

La vita a volte prende pieghe misteriose. Basta crederci. Basta... esprimere un desiderio.

Javanese Wanderer

my stories, travel journal and my photo collection

Books, Music, Photography, & Movies

My views on the above and some...

MissGreenSheep

arts, crafts & more ...

Photo avant-garde

Photography at a different level

redstuffdan

Original Pictures from Nouvelle Aquitaine

Written By Nikki

Freelance Writer and Blogger

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

Standing Ovation, Seated

HELPING PEOPLE UNDERSTAND ART

The Amateur Camera

Capturing the simple pleasures in life & the world around me...

lyndamichele

Just another WordPress.com site

Ooggetuige

A picture is worth a thousand words

The Syllabub Sea

Where I'm free to be me

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: