Letture primaverili 2013 (7)


Orbene, in questa primavera tanto piovosa quanto favorevole alle letture, sono arrivato al settimo post. Il sesto era questo, tanto per mantenere la catena.

Un gioiello, un buon poliziesco e un Urania. Avanti!

La notte di Lisbona, di Erich Maria Remarque. Nella capitale portoghese, nel 1943, un ebreo fuggiasco, che ormai dispera di poter emigrare insieme alla moglie negli Stati Uniti, incontra un altro fuggiasco che gli promette i documenti necessari, a patto di potergli raccontare la sua storia durante tutta la notte seguente. E’ un romanzo che rimane dentro, per le atmosfere, le vicende, per la disumanità delle situazioni e, contemporaneamente, per la forza di un amore, per la vita e per il compagno o la compagna, che porta a scelte potenzialmente suicide, che fanno però assaporare ogni momento successivo come un attimo donato in più, in attesa dell’ineludibile colpo del destino. Mi ha lasciato un senso di disagio, di fronte al cuore marcio che pulsa all’interno di questo romanzo, ma anche un senso di sollievo, per quel piccolo, comprimibile ma persistente nocciolo di libertà che gli umani di questa storia dimostrano.

Marea rossa, di Rennie Airth. Una buona detective story, con situazioni piuttosto agghiaccianti, una curata ambientazione nell’Inghilterra rurale tra le due guerre, e un insieme ben assortito di personaggi, a partire dall’ex-detective di Scotland Yard John Madden.

Eclissi 2000, di Lino Aldani. Diciamo che la fantascienza non è mai stato il mio genere, per cui non saprei giudicare. Non ho gradito molto certe citazioni filosofiche (noumeno, mito della caverna… vabbè…) forse comprensibili nell’opera prima di un post-adolescente che vuol far sfoggio di una cultura liceale, ma che non ho trovato particolarmente pregnanti nel contesto. Comunque è sicuramente interessante il concetto, la serie di inganni concentrici che il protagonista Vargo si trova a disvelare. Insomma, così così.

Il post numero 8 sicuramente ci sarà. Resta da vedere quanti libri conterrà, visto che ormai l’estate è alle porte (almeno astronomicamente parlando)…

Annunci

Un commento

  1. […] se n’è andata e l’estate sta iniziando), l’ultimo rapporto sulle mie letture. Il precedente lo linko, come al solito, per la continuità. Il prossimo della catena riguarderà, credo, le letture […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Back to the Blog

Il blog che viaggia nel mio tempo... ridendoci un po' su

Babù

Pittura, Fotografia, Illustrazioni di Francesca Bartalucci

Seicappelli

cos'hai in testa?

testuali parole 2.0

bisettimanale di critica letteraria

khepri65

vivi e lascia vivere

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

In punta di piedi

Entra in punta di piedi e spia nel buco della serratura

Alterego Blog

Alterego non è il solito blog

Lola Ivana

Around the world

L'autore spocchioso

Chi non salta un lettore è, è.. chi non salta un editore è, è..

Niente stronzate ©

Lo stabile specchio di un evanescente diario

Il Vecchio Mente

Memorie di uno scrittore dell'immaginario coi Baffi.

Frank Iodice

«Lo scrittore è una persona vigliacca, opportunista, sacrificata al gioco continuo della forma e della trama. Un individuo destinato alla perpetua insoddisfazione.»

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

Interlinea due

"A volte si svela l'anima solo per vedere se c'è qualcuno in grado di ascoltarla"

La riserva di Pedro

Il ritorno all'essenziale

Cee's Photography

Learning and teaching the art of composition.

La Beliarda

Vicende tragicomiche di una feudataria scassata

Ornitorinko

Storie di esperienze in giro per il mondo

pica cordoba

90 DAYS IN EAST TIMOR

Travel Far and Away

Our world, Your Inspiration

Street Photography

Straßenfotografie • Beobachtungen am Wegesrand

the way I see it @shlehora

Photography, my luvs and things that make me go hmmm...and huh?

Etcetera Etcetera Etcetera

... about nothing in particular, because "Candid photography is like a box of chocolates. You never know what you're gonna get". Photography by Lignum Draco, "The Wood Dragon" since 2013.

I am You. We are God.

A Call To Consciousness

Pixxxel.org

...einfach Fotos

But Is It Art?

Pictures by Declan O'Doherty

GLOBAL SAFARI

"Two roads diverged in a wood and I – I took the one less traveled by." – Robert Frost

Wish - Caroline Wilde

La vita a volte prende pieghe misteriose. Basta crederci. Basta... esprimere un desiderio.

Words Engineer

word speaks,word builds

Javanese Wanderer

my stories, travel journal and my photo collection

Books, Music, Photography, & Movies

My views on the above and some...

MissGreenSheep

arts, crafts & more ...

Photo avant-garde

Photography at a different level

redstuffdan

Original Pictures from Nouvelle Aquitaine

Written By Nikki

Freelance Writer and Blogger

scuolafinita

Un insegnante decente (CON IL DOTTOR DI MATTEO)

OggiScienza

La ricerca e i suoi protagonisti

Standing Ovation, Seated

HELPING PEOPLE UNDERSTAND ART

The Amateur Camera

Capturing the simple pleasures in life & the world around me...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: